Oggi che la maggior parte dei prodotti di punta è dotata dell’apposito scanner, è più che normale voler proteggere con impronta digitale alcune app del proprio telefono. Il discorso, però, è che laddove detto scanner sia previsto, lo stesso sarà impostato per bloccare l’accesso a tutto il telefono, mentre non esistono opzioni di fabbrica che consentano di applicare una protezione tramite impronta solo ad alcune determinate app e non necessariamente all’intero dispositivo.

[

La buona notizia è che esiste, però, un’ingegnosa applicazione creata apposta per proteggere con impronta digitale i telefoni Android della linea Samsung Galaxy, che non costringe ad usare l’impronta per sbloccare il telefono ogni singola volta che lo si prende tra le mani bensì è stato studiato per mettere in sicurezza solo delle app prestabilite. E ricordiamo che è attivabile su qualsiasi applicazione desideriate.

FingerSecurity è anche completamente gratuito ed, oltre ad essere stato testato sul Galaxy S5 (dove funziona perfettamente), è stato messo alla prova in una serie di situazioni “critiche” che si potrebbero verificare:

  • Che succede se qualcuno, aprendo FingerSecurity, vuole cambiare i permessi di accesso di un’app? Impossibile, l’applicazione stessa di FingerSecurity è a sua volta protetta da accesso tramite impronta
  • Che succede se qualcuno sblocca il telefono mentre un’app protetta è aperta? Il telefono, una volta sbloccato, conduce direttamente all’applicazione in questione? No, apparirà per una frazione di secondo uno screenshot dell’ultimo stato dell’app, prima di essere invitati ad identificarsi con l’impronta
  • Che succede se qualcuno vuole sbirciare un’app tramite l’anteprima delle schede aperte? Sfortunatamente questo è possibile.

Insomma, FingerSecurity si presenta come un’ottima soluzione per proteggere con impronta digitale il device di coloro che non abbiano voglia di addentrarsi nel formale metodo proprietario di Samsung, che necessita di essere ogni volta attivato e disattivato tout court e che tra l’altro funziona solo limitatamente ad alcuni di tipi di file e non con le applicazioni.

Ecco a voi il link per il download di FingerSecurity, che noi vi consigliamo vivamente di installare ed esplorare; poi naturalmente non esitate a condividere con noi le vostre impressioni attraverso i commenti.

 Via

CONDIVIDI
Articolo precedenteGalaxy S6 e S6 Edge 32GB, 25 GB a diposizione, meglio scegliere 64 GB?
Prossimo articoloEcco i device che potranno provare la prossima Preview Windows 10