Clone P8

Solitamente siamo abituati a vedere in commercio prima lo smartphone originale e poi il clone, questa volta accade il contrario e i cinesi sorprendono di nuovo.

In attesa del 15 aprile 2015, data prevista per il rilascio del nuovo Huawei P8, ecco che a Londra è già possibile acquistare il suo clone. Si chiama Weiimi P8, il design esterno è molto simile al modello originale e le caratteristiche interne sembrano rispettare perfettamente i desideri di chi ama la tecnologia. Il dispositivo cinese è dotato di una CPU Ocat Core da 2 Gb con memoria interna molto più bassa rispetto all’originale.

Il display scelto per il clone è da 5 pollici con una risoluzione HD di tutto rispetto, niente male anche la fotocamera da 13 megapixel frontale e da 5 MP sul retro. Peccato che la batteria non abbia nulla in comune con il P8; il clone cinese è equipaggiato con 2.200 mAh, una capienza decisamente scarsa, anche in ottica dei 5 pollici del display.

Weiimi ha pensato anche all’integrazione del 4G e questo conferma il desiderio dei “cloni” di assomigliare sempre di più alle versioni originali. Sicuramente un ottima idea, ma chi sarebbe disposto a comprarlo? In pochi mesi questo dispositivo sarà probabilmente surclassato da altri modelli di marca, quindi, secondo voi, avrebbe senso acquistarlo?