Clone cinese di Galaxy S9 supera le aspettative degli utenti

Clone cinese di Galaxy S9 supera le aspettative degli utenti

Su Galaxy S9 e S9+ ormai conosciamo tantissimi dettagli ancor prima del rilascio ufficiale. Il dispositivo top di gamma 2018 dell’azienda sudcoreana sappiamo che potrebbe essere presentato nei primissimi mesi del nuovo anno, ma con le ultime news gli utenti sono rimasti delusi venendo a conoscenza del fatto che sul modello più piccolo non sarà presente una doppia fotocamera.

Utilizzando i rendering trapelati in rete nelle scorse settimane, una società cinese ha prodotto un clone di ciò che sarà il nuovo Galaxy S9. A differenza della singola fotocamera montata verticalmente insieme al sensore delle impronte digitali, su questo modello troviamo un doppio sensore simile a quello che troveremo invece sul modello Plus originale.

Il clone, realizzato da Vkworld, avrà certamente un prezzo inferiore rispetto al dispositivo originale prodotto da Samsung ma è comunque dotato di una batteria più grande da 5000 mAh. Essendo una fedele copia, almeno sul lato estetico, il dispositivo è dotato di cornici sottili e formato 18:9 con un display da 5,99 pollici in risoluzione 2K. A far muovere il software interno troviamo un processore MediaTek Helio X30 deca-core, affiancato da 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Il lancio ufficiale è previsto in primavera 2018, il nome ufficiale dovrebbe essere Vkworld S9 ed avrà un costo di circa 300 dollari. Nonostante sia soltanto un “clone cinese”, con l’hardware ed il prezzo che si ritrova è sicuramente un buon affare e sarà sicuramente uno smartphone niente male.