Chrome Remote Desktop

Avevamo anticipato il rilascio dell’applicazione Chrome Remote Desktop per il controllo remoto del PC tramite l’apposita applicazione per dispositivi mobile con sistema operativo Android. Ora l’applicazione si aggiorna con la risoluzione di alcuni bug e l’introduzione di alcune nuove funzionalità, soprattutto per i dispositivi che supportano Android N.

La novità principale introdotta con l’ultimo aggiornamento di Chrome Remote Desktop, e disponibile per coloro che hanno un dispositivo con Android Nougat, è il supporto multi-finestra. Inoltre è stata migliorata la qualità e la fluidità delle immagini all’interno dell’applicazione.

Il chanhelog ufficiale di Chrome Remote Desktop riporta questi cambiamenti:

  • Aggiunto supporto Multi-finestra per Android Nougat.
  • Numerosi effetti dell’animazione dell’interfaccia utente migliorati.
  • Qualità dell’immagine desktop, reattività e consumo della batteria migliorati.
  • Reattività delle operazioni di clic e trascinamento migliorata.

Prosegue quindi l’aggiornamento di molte app di Google, anche quelle non di punta dell’azienda, per implementare con le nuove funzionalità tipiche degli ultimi sistemi operativi. L’aggiornamento a Chrome Remote Desktop è disponibile direttamente dal Google Play Store ma potrebbe volerci qualche giorno perché la notifica arrivi a tutti i dispositivi. Ricordiamo inoltre che per funzionare Remote Desktop necessita dell’installazione dell’apposito plugin all’interno del browser Google Chrome installato sul PC che si vuole controllare da remoto.