Google Chrome, il browser della casa di Mountain View, è di sicuro uno dei browser più utilizzati ed apprezzati ma allo stesso modo è stato spesso criticato per l’uso smoderato che fa della memoria RAM. Si tratta di una realtà talmente riconosciuta nella community degli internauti da aver dato origine a diversi meme che evidenziano questo comportamento.

Google Chrome

Le cose però sono destinate a cambiare tra non molto tempo. Il team di sviluppo di Google Chrome è al lavoro sulla build 55 del browser e pare sia in corso una pesante ottimizzazione di V8, il motore che si occupa del rendering del codice JavaScript. La nuova build è attesa per il mese di dicembre e dovrebbe essere in grado di dimezzare l’uso della memoria RAM rispetto alla build attuale.

Di questo cambiamento beneficeranno soprattutto i computer più datati ed i dispositivi portatili entry level come tablet e dispositivi 2 in 1 che ancora oggi vengono venduti con 2GB o addirittura 1GB di memoria RAM. Su questi dispositivi sarà possibile aprire più schede prima di saturare la memoria.

Per i restanti dispositivi con quantitativi superiori di RAM non dovrebbe cambiare molto, d’altronde avere più memoria disponibile quando non necessario non ha alcuna utilità pratica. Per adesso, non ci resta che attendere dicembre per verificare se questa nuova build manterrà le promesse.

CONDIVIDI