Passa a Tim
Passa a Tim

Inutile nascondersi che nel corso delle ultime settimane ci siamo abituati davvero bene con le promozioni passa a Tim, considerando il fatto che alcune offerte si sono rivelate decisamente convenienti, prevedendo in alcuni casi anche la portabilità da operatori famosi come Wind, Tre e Vodafone. Certo, molte limitazioni ci sono state proprio in quest’ultimo caso e forse è proprio per questo che in tanti sono rimasti delusi dopo le notizie emerse oggi 13 luglio a proposito di un nuovo piano.

La nuova offerta passa a Tim con Super 5GB

Andiamo dritti al sodo, perché dopo le polemiche su un nuovo piano interessante, e a quanto pare legato a coupon limitatissimi (qui trovate tutti i dettagli della polemica), in queste ore è stato segnalato il lancio della nuova offerta passa a Tim denominata Super 5GB. Si tratta di una promozione con portabilità del proprio numero che consente di utilizzare minuti illimitati verso tutti e 5 GB per la connessione dati da consumare entro quattro settimane.

Alla luce dei discorsi di scarse alternative per la portabilità da Vodafone e viceversa, in molti si sarebbero aspettati un approccio aggressivo dal punto di vista del prezzo. Le cose però non sono andate così, se si pensa che la promozione in questione richiede agli utenti un esborso pari a 13 euro ogni quattro settimane. Insomma, tutt’altro che aggressiva la proposta, pur sapendo che qualche anno fa probabilmente in tanti sarebbero accorsi presso i centri autorizzati per attivarla subito.

Come se non bastasse, poi, va considerato che la vostra spesa per l’invio della scheda sarà pari a 20 euro, con 15 euro di traffico incluso (per essendo compresi i costi di spedizione). In ogni caso, nonostante abbiamo espresso le nostre perplessità in merito, nel caso in cui doveste essere interessati alla nuova offerta passa a Tim trapelata oggi, con relativa portabilità anche da Vodafone e Wind, potete sempre sfruttare l’apposita pagina che la compagnia telefonica mette e disposizione degli utenti per l’invio della SIM.