Windows 10 Mobile

Windows 10 Mobile e Continuum saranno presenti anche nell’automobile? Ebbene dal CES 2016 arriva la notizia di una stretta collaborazione tra IAV e Microsoft che si tramuta per gli utenti nel sistema chiamato CHAD, connected highly automatica driving, che integra il supporto con Azure Cloud e le funzionalità di Windows 10. Quindi saranno presenti una serie di caratteristiche per la sicurezza che consentono al veicolo di comunicare con altri dispositivi indossabili e rilevare quando un pedone è in rotta di collisione con il mezzo. L’automobile con il CHAD sarà compatibile con Continuum.

In questo modo gli utenti potranno avere sotto controllo tutte le applicazioni universali di Windows 10 collegando il proprio dispositivo mobile grazie allo schermo integrato con le applicazioni di sistema utilizzando il veicolo in modalità autonoma. Peggy Johnson, vice presidente esecutivo dello sviluppo del business di Microsoft, ha dichiarato che sviluppare soluzioni in mobilità, nelle quali Windows 10 Mobile ha un importante ruolo, che aiutino a mantenere tutti al sicuro quando si è sulla strada potendo nello stesso momento accedere alle applicazioni più importanti che Windows mette a disposizione esulando dalle sole funzionalità inerenti la guida dovrebbe fornire in questo modo un’esperienza di guida migliore fino ad arrivare a diventare un vero e proprio sistema per la produttività. Sarà quindi molto importante la precisione della trasmissione dei dati. La collaborazione con IAV, ha continuato la Johnson, ha dato la possibilità di controllare l’affidabilità di questa piattaforma per sviluppare ancora questo progetto.

La collaborazione tra Windows 10 Mobile e Continuum sta ancora portando degli importantissimi risultati. Microsoft è ancora interessata a lanciare questa carta per ottenere degli ottimi risultati di mercato.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCES 2016: Asus presenta un monitor 4k ed il primo con porta USB-Type-C
Prossimo articoloCES 2016: HTC Vive Pre ufficiale, la realtà virtuale 2.0 è già qui!