Parrot_Bebop2

Come di consueto l’evento annuale che si svolge al CES di Los Angeles è la perfetta occasione per svelare le innovazioni future, e anche Parrot coglie questa opportunità per svelare quello che ha in serbo per il 2016, mettendo in luce la propria forza creativa e l’expertise nel mercato dei droni civili, degli oggetti connessi e delle connected car.

Droni per il tempo libero:

Arriva il nuovo progetto chiamato Parrot Disco, un’ala volante per librarsi in volo, in totale immersione con gli uccelli. Poesia e potenza tecnologica si uniscono all’interno di un drone ultraleggero dalla forma di ala che consente voli immersivi grazie alla fotocamera frontale integrata.

Mostrato anche il Parrot Bebop 2, Il drone “all-in-one” ultraleggero (500g) con fotocamera full-HD
grandangolare integrata e un’autonomia di volo di 25 minuti.

Droni Professionali

Parrot introduce l’expertise del proprio Gruppo maturata all’interno di due aree in
forte sviluppo:

  • l’agricoltura di precisione grazie a senseFly, Airinov e MicaSense:
    • proposte di elevato profilo che comprendono sensori adattati alle molteplici
      tipologie di raccolti, soluzioni di mapping e soluzioni software evolute per
      l’analisi dei dati agricoli restituiti dai droni.
  • il sopralluogo di siti e strutture sensibili con il drone senseFly eXom e le
    soluzioni software Pix4D Capture & Pix4D Mapper

Oggetti Connessi

  • Parrot Pot – Disponibile nel 2016:
    • Vaso smart per piante. Un robot-giardiniere che misura i parametri
      fondamentali per la crescita delle piante e che ne gestisce l’irrigazione in
      autonomia!
  • Flower Power 2.0: un’applicazione interamente riprogettata con una library
    di oltre 8.000 piante.

Automotive

  • Parrot Simple Box: ricevitore da auto 2.0 profondamente connesso con lo
    smartphone per un’esperienza d’uso ottimale e costante.
  • Smart Antenna: sintonizzatore multi-radio potenziato dall’Ethernet per un
    infotainment migliorato.
CONDIVIDI
Articolo precedenteCES 2016: LG annuncia i modelli della serie K
Prossimo articoloCES 2016: HP Elitebook Folio estremamente sottile