cerberus

Cerberus, la famosa suite di sicurezza per Android, si aggiorna alla versione 3.1 integrando il supporto agli smarwatch Android Wear.

Cerberus è probabilmente la più famosa e migliore suite di sicurezza per dispositivi Android, scaricata da oltre 1 milione di utenti sul Play Store e continuamente oggetto di miglioramenti ed integrazione di nuove funzioni da parte degli sviluppatori. Cerberus è una sorta di antifurto per i dispositivi Android, consentendo di controllare da remoto il proprio smartphone o tablet, in caso di perdita o furto, attivando se necessario il GPS del device anche se spento, forzando un reset completo e la cancellazione di ogni dato salvato o addirittura, consentire di conoscere il numero di una nuova SIM inserita nel device, inviando eventualmente un sms, per richiederne la restituzione ed avvisare che il dispositivo posseduto è stato perso o rubato.

Cerberus 3.1 per Android Wear e Android 5.0

Cerberus è stato da poco aggiornato alla versione 3.1 introducendo due importantissime novità: il supporto completo degli smartwatch Android Wear e al sistema operativo Android 5.0 Lollipop.

Per quanto riguarda il supporto ad Android Wear, Cerberus ora può inviare delle notifiche al proprio smartwatch in caso di perdita di connessione di smartphone o tablet. Android Wear dispone già di una funzione simile, ma il sistema di notifica di Cerberus è decisamente più avanzato, consentendo all’utente di inviare il comando “Sono qui” al proprio smartphone o tablet, che attiverà così una suoneria, facilitandone il ritrovamento. Inoltre, sempre dallo smartwatch, sarà possibile abilitare la “modalità di emergenza Cerberus” (che consentirà di ricevere email con aggiornamenti costanti sulla posizione del dispositivo) ed attivare tutti le funzionalità di controllo remoto del dispositivo smarrito.

Il nuovo aggiornamento 3.1 di Cerberus introduce, come anticipato, il supporto al sistema operativo Android 5.0 Lollipop ed in particolar modo la gestione dei privilegi di sistema, che permetterà di gestire la lockscreen e password del dispositivo, anche da remoto, come avviene normalmente per i device con a bordo le precedenti versioni del sistema operativo di Google.

Cerberus 3.1 è scaricabile gratuitamente, attraverso il Play Store di Google, per un periodo di prova di una settimana, finita la quale è richiesto l’acquisto di una licenza a vita, al costo di soli 4.99€, decisamente pochi se confrontati alla possibile perdita dovuta allo smarrimento od al furto del proprio smartphone o tablet Android.

Badge-Google-Play

Via