Il CEO di Samsung si dimette ma le previsioni per il prossimo trimestre sono ottime

Il CEO di Samsung si dimette ma le previsioni per il prossimo trimestre sono ottime

Giornata di notizie importanti per Samsung, il colosso sudcoreano oggi affronta due importanti questioni con la stampa. Prima di parlare di numeri, però, preferiamo parlarvi della notizia che più colpirà sicuramente tutti.

Il vice presidente Oh-Hyun Kwon annuncia le sue dimissioni dalla carica di CEO per Samsung Electronics e della divisione Display, oltre che dal consiglio di amministrazione divenendone un semplice membro al termine del mandato previsto per marzo 2018.

L’esponente della società comunica che quella fatta non è di certo una scelta semplice, ma era arrivato il momento di farla per la società stessa. Si tratta di qualcosa a cui Kwon stava pensando da un pò di tempo, la società ha bisogno in questo momento storico di ripartire con un nuovo spirito ed una leadership giovane per rispondere alle società concorrenti del settore IT in rapida evoluzione. Alla lettera scritta per la società aggiunge di essere orgoglioso di aver partecipato a questa avventura con Samsung, felice dei progressi fatti insieme all’azienda stessa.

Un uomo di 64 anni, di cui 32 trascorsi all’interno di Samsung inizialmente come ricercatore e successivamente come amministratore delegato. Sicuramente la sua uscita dalle prime file causerà una crisi interna mai vista per la sudcoreana, con molte insicurezze per l’immediato futuro.

Contemporaneamente alla notizia delle dimissioni del CEO, però, l’azienda prevede di registrare un nuovo trimestre da record. Infatti, per il Q3 2017 è previsto un profitto operativo pari a circa 12.8 miliardi di dollari ed un fatturato di circa 54,7 miliardi di dollari. Su base annua questi dati si traducono in un incremento del fatturato del 28% ed una crescita del profitto di oltre il 170%. Sicuramente si tratta di risultati condizionati dall’arrivo sul mercato dei nuovi top di gamma Galaxy S8 e Galaxy Note 8.