LG iPhone SE

iPhone SE è il nuovo terminale Apple che non spaventa in quanto a concorrenza nel settore smartphone della fascia media. Questo quanto riferito da Cho Ju-no – CEO di LG – in un intervento presso una conferenza a Seoul dove si è detto fiducioso della propria posizione nel segmento medio del settore. Insomma, LG alza decisamente il tiro sfidando Apple a viso aperto in quella che si prospetta, stando alle ultime dichiarazioni, una battaglia unilaterale. In particolare LG deve la sua sicurezza al fatto di avere come concorrente un dispositivo rivisitato in chiave old-style con poco da offrire nel settore delle innovazioni e delle nuove implementazioni. D’altro canto LG Electronics ha dalla sua il nuovo LG G5 che promette di spazzare via la concorrenza, ben che più se questa propone features rimasticate di una generazione di device precedenti. Non tocchiamo poi il tasto design, che vede nell’iPhone SE una predominante iterazione col passato.

Inoltre, il CEO si è espresso non soltanto a sfavore degli iPhone SE ma anche in merito alle nuove implementazioni aziendali e modi d’uso che mirano, da parte sua, all’annientamento della concorrenza aziendale grazie a nuovi metodi sperimentativi in corso che, in futuro, offriranno maggior libertà di utilizzo ai propri utenti. Sarebbe in programma, infatti, la creazione di un servizio customer care che si avvicina di molto a quello delle concorrenti Samsung ed Apple anche se, a quanto pare, quest’ultima ha fatto stavolta un decisivo passo falso nella promozione di un prodotto strettamente ancorato al passato che non ha nulla da offrire sul piano delle innovazioni. E voi cosa ne pensate? Commentate pure la vicenda. Vi aspettiamo numerosi.

VIA

CONDIVIDI
Articolo precedenteDiritto all’oblio violato: Google bacchettata dalla Francia
Prossimo articoloSamsung Galaxy S6 Edge + scende sotto i 550 € su GliStockisti
  • Parlano proprio loro che abbandonano i supporti degli smartphone… Buffoni

  • Mangelo

    La Apple è finita ha fatto il suo tempo, andato jobs non sanno più che pesci pigliare.