Samsung Galaxy S9
Samsung Galaxy S9

Non che ci sia molto altro da dire sulle caratteristiche di Galaxy S9, ma una conferma delle copiose e ormai certe notizie sui primi smartphone Samsung del 2018 può senz’altro esser utile per chi si è perso i nostri articoli dei giorni scorsi.

Il titolo del pezzo è abbastanza inequivocabile e sostanzialmente pone l’accento sulle due funzionalità tipiche che Samsung provvederà ad implementare sui suoi Galaxy S9 e S9+,al fine di allinearsi con alcune delle proposte più quotate presenti attualmente nel mercato mobile. Oltre che richieste finora a gran voce dagli stessi consumatori più fedeli al produttore coreano. Si tratta, in buona sostanza, degli altoparlanti stereo, pronti a questo punto a migliorare ulteriormente l’esperienza multimediale del nuovo Galaxy S.

Se Galaxy S8 e Note 8 hanno aperto la strada in tal senso con degli ottimi auricolari AKG presenti in confezione, i modelli di generazione successiva saranno adesso impreziositi dalla presenza di due speaker realizzati proprio dalla società ormai in forze alla stessa Samsung. Circa l’esatto collocamento dei diffusori stereo, è probabile (se non addirittura scontato) una soluzione in stile HTC e iPhone 7 e successivi: in soldoni, uno speaker sarà montato sulla parte sottostante dello smartphone, mentre il secondo andrà a sfruttare la capsula auricolare. Certo, Samsung ha avuto il pregio di adottare, sulla gamma Galaxy A 2017 e Galaxy A 2018, una griglia di speaker laterale, ma verosimilmente non sarà questo il caso dei nuovi top di gamma coreani.

La seconda caratteristica di Galaxy S9 e S9+ consisterà invece nelle 3D emoji, inaugurate di recente da Apple. Le ultime indiscrezioni sostengono che Samsung le implementerà addirittura meglio rispetto alla controparte di Cupertino, ma per questo bisognerà attendere l’ufficializzazione degli smartphone, prevista il 25 febbraio prossimo al Mobile World Congress 2018 di Barcellona.

Naturalmente saranno attese altre migliorie come un assistente Bixby migliorato (presente addirittura già in fase di configurazione iniziale), una fotocamera più performante e, chiaramente, prestazioni ancora superiori. Eppure, le due novità assolute dovranno esser ricercate proprio nello speaker stereo e nelle 3D emoji.