serie a tv

Ci siamo: ormai è vicinissimo l’inizio del nuova Campionato Serie A 2017 – 2018 e come sempre non mancano le novità per quanto riguarda i diritti TV delle varie squadre che parteciperanno alla competizione.

Il 19 Agosto sarà la Juventus, reduce da sei scudetti vinti consecutivamente, ad inaugurare la stagione 2017/2018 della Serie A nella sfida contro il Cagliari a Torino. Ma dove potremmo vedere le partite, quest’anno, in televisione? A quale abbonamento dovremmo affidarci per avere la massima copertura sul campionato di calcio?

Generalmente, e anche quest’anno, le opzioni sono sempre due: Sky e Mediaset. La scelta su quale servizio scegliere è essenzialmente basata su due parametri:

  • Le squadre che si interessa seguire maggiormente
  • Il costo dell’abbonamento.

Analizziamo le due possibilità separatamente ricordando che, nel campionato di Serie A, le squadre sono 20 e si sfidano con il, ormai classico, girone all’italiana diviso in partite di andata e partite di ritorno.

Le considerazioni che andremo a fare sui prezzi escluderanno eventuali costi di installazione e clausole penali relative alla disdetta preventiva del contratto e, soprattutto, saranno dedicate ai nuovi clienti.

La Serie A su Sky

Sky ha i diritti di tutta la Serie A, nessun club escluso. Questa quindi rimane la scelta che consigliamo a mani basse per chi vuole seguire attentamente e con passione l’intero campionato, non limitandosi solamente alle così dette “big” ma dando anche uno sguardo, ad esempio, alla zona salvezza (che l’anno scorso ha regalato grandi emozioni con la permanenza in Serie A del Crotone nelle ultime giornate).

E per quanto riguarda il prezzo? Prendendo in considerazione solamente i pacchetti che interessano l’evento sportivo che stiamo analizzando, Sky offre un abbonamento che comprende “SKY Famiglia e SKY Calcio” ad un prezzo di 21.90€ al mese per 24 mesi (al posto di 33.90€) semplicemente cliccando sull’offerta sottostante. Ricordiamo per dovere di cronaca che da Ottobre di quest’anno, Sky inizierà a fatturare non più ogni mese, ma ogni 4 settimane. Così facendo si andrà a pagare, a conti fatti, una “mensilità” in più.

La Serie A su Mediaset Premium

Mediaset Premium ha adottato una strategia diversa per quanto concerne la massima competizione italiana di calcio. Disponibili su questa piattaforma, infatti, saranno solamente 8 squadre, quelle che possiedono il bacino di tifo maggiore e che sono: Genoa, Inter, Juventus, Roma, Lazio, Fiorentina, Napoli e Milan. Limitato quindi alle grandi squadre, questo abbonamento è quello che ci sentiamo di consigliare a chi ci tiene a seguire solamente le partite della propria squadra del cuore (ammesso che questa rientri in queste 8 disponibili) o a chi vuole godersi gli scontri di quelle che, presumibilmente, saranno le squadre in lotta per la corsa scudetto.

Parlando di costi, Premium offre un abbonamento “Cinema + Serie TV” e “Calcio e Sport” a 24.90€ per 6 mesi (invece di 29€). Segnaliamo però che per lo stesso prezzo, per i primi 6 mesi, è possibile ottenere anche la Champions League che è, per quest’ultimo anno, esclusiva Mediaset. Da notare che finiti i 6 mesi di promozione, il prezzo del pacchetto con la UCL costerà 36€.

offerta premium calcio serie a

Quale abbonamento scegliere?

La scelta è particolarmente dettata da che tipo di spettatori siete: Sky offre la possibilità di seguire qualunque squadra voi vogliate, ma i costi sono più alti e più frequenti (da Ottobre l’azienda fatturerà ogni 4 settimane aumentando i costi dell’8.6%). Mediaset Premium ha invece dalla sua un costo più basso ma meno partite in quanto le squadre che avranno certezza di essere coperte saranno solamente 8 (delle 20 totali che prendono parte alla competizione). Ricordiamo infine che entrambi gli abbonamenti vi garantiranno dei servizi di streaming che vi permetteranno di vedere i contenuti anche da smartphone e tablet.

Fate la vostra scelta, ma affrettatevi… il fischio di inizio della Serie A 2017/2018 è ormai molto vicino!