Call of Duty WWII, ancora conferme per un possibile sviluppo su Nintendo Switch

All’interno del prossimo Call of Duty: WWII ci sarà un’altra importante mancanza a cui molti utenti potrebbero essersi effettivamente legati. Parliamo della modalità Theater, quella che vi permetteva di guardare le partite giocate anche attraverso la camera di altri giocatori. A quanto pare la feature non era poi così utilizzata e il team di sviluppo ha deciso di rimuoverla per fare spazio ad altro.

La modalità Cinema permetteva, come anticipato, di salvare pezzi di gioco o intere sessioni, queste poi potevano anche essere condivise in rete. Questa modalità con ogni probabilità veniva spesso utilizzata dai giocatori più forti per mettersi “in mostra” in rete. Beh, ora non potrete più farlo, almeno non attraverso lo stesso software di gioco. Un utente ha infatti chiesto a Michael Condrey, uno dei fondatori di Sledgehammer Games, se questa funzionalità fosse presente in Call of Duty: WWII. Semaforo rosso purtroppo.


Se avete bisogno di registrare pezzi di partite non vi resta che utilizzare il software della vostra console. Certo, non sarà la stessa cosa, ma almeno metterà una pezza a questa grave mancanza. Noi personalmente non abbiamo mai utilizzato questa funzione in-game (mossi anche dalla paura di far vedere quanto siamo “forti” in giro), voi invece ne sentirete la mancanza? Se vi può consolare abbiamo già parlato invece di tante altre piccole aggiunte che potrebbero colmare questa mancanza.