Call Of Duty: WWII copia Brothers in Arms? Copertine identiche per i due prodotti

Activision ha svelato il nome e l’ambientazione del suo prossimo Call Of Duty. Il gioco prenderà il nome di CoD: WWII, come potrete ben immaginare sarà ambientato durante la seconda Guerra Mondiale. Finalmente dopo tantissimi anni di guerre spaziali e futuristiche Activision torna un po’ con i piedi per terra dando ai giocatori quello che vogliono. Le polemiche tuttavia non sono mancate anche questa volta

Da quando il gioco è stato annunciato in rete il pubblico ed i fan della serie sono rimasti folgorati. Erano da tantissimi anni che si attendeva un ritorno per la serie alle origini. Ricordiamo infatti che Call Of Duty World At War è stato uno dei titoli più apprezzati e fin da subito si è sperato in un secondo capitolo dello stesso genere.

Piano piano però gli sviluppatori si sono orientati su guerre futuristiche e potenziamenti in game che non hanno colpito il pubblico più naturalista. Una nuova polemica è stata ora innalzata dal CEO di Gearbox Software, Randy Pitchford. Il CEO, come segnalato su Twitter, ha mostrato chiaramente che il nuovo videogame di Activision presenta praticamente una cover identica a quella che fu la cover di Brothers in Arms nel lontano 2008. Che siano solo coincidenze?