Call Of Duty: Black Ops 4, tutte le novità dalla presentazione ufficiale

Call Of Duty: Black Ops 4, tutte le novità dalla presentazione ufficiale

La presentazione ufficiale di Call Of Duty: Black Ops 4 ha permesso di delineare alcuni importanti dettagli aventi ad oggetto il nuovo attesissimo capitolo dello sparatutto dei record. La prima sottolineatura degna di rilievo fa leva sull’assenza della tradizionale campagna single-player, prerogativa portante invece delle precedenti edizioni della serie. In buona sostanza, al posto di una specifica modalità per giocatore singolo, gli sviluppatori hanno pensato bene di includere un articolato di missioni solitarie incentrate sulla presenza dei cosiddetti persionaggi “specialisti” del gioco, che richiameranno alcune figure distintive del passato come Ruin, Firebreak e Seraph, oltre ai nuovi Recon, Crash e Torque. Ogni specialista incarnerà dunque una figura con tutte le proprie prerogative e i propri punti di forza, così da poter essere sfruttate al meglio nel comparto online.

Confermata l’implementazione della chiacchieratissima modalità Battle Royale – denominata BlackOut – strutturata secondo i dettami classici del titolo sparatutto e pronta a metter in mostra un gameplay comprendente mezzi terrestri, navali ed aerei e scontri all’ultimo sangue. Call Of Duty: Black Ops 4 sarà comunque caratterizzato dall’immancabile modalità zombie, là dove spiccheranno ben tre campagne: IX, Voyage of Despair e Zombies Blood of the Dead. Gli sviluppatori non hanno lesinato sforzi per apportare novità e tra queste segnaliamo la possibilità di selezionare diversi gradi di sfida (ossia i livelli di difficoltà delle campagne) e di modificare alcuni parametri. E per gli amanti dell’offline ci sarà pure un bot messo a disposizione per i videogiocatori.

La versione PC di Call Of Duty: Black Ops 4 debutterà su Battle.net e l’online della nuova serie sarà, almeno a detta degli addetti ai lavori, maggiormente perfezionato rispetto al passato, in ossequio ad una attenzione particolare che permetterà ai videogiocatori di sperimentare un comparto più tattico, avvincente e, soprattutto, ancora più realistico. Il titolo debutterà nel corso della giornata del 12 ottobre in versione PlayStation 4, Xbox One e PC, con quest’ultima sviluppata da Beenox sotto la supervisione di Treyarch e la collaborazione di Blizzard.

FONTE: GameSpot