buono sconto Zara WhatsApp

Dal coupon H&M al buono sconto Zara su WhatsApp il passo è maledettamente breve. Oltre che infruttuoso e riprovevole per i malcapitati utenti, allettati da una quanto meno stuzzicante offerta e dalla nomea di uno dei brand più quotati nel campo dell’industria dell’abbigliamento. A cambiare, loro malgrado, sono i protagonisti (Zara in luogo di H&M) e persino la cifra messa a disposizione gratuitamente (nello specifico, 150 euro), non invece le modalità salienti della nuova truffa su WhatsApp. Il leitmotiv è sempre il medesimo: far attivare un servizio di abbonamento sul proprio smartphone pari a 5 euro a settimana, camuffando la frode mediante un buono sconto Zara dal valore di 150 euro e spendibile presso tutti i punti vendita attivi in Italia.

BUONO SCONTO ZARA, UNA CATENA DI SANT’ANTONIO

La notizia torna a riecheggiare a distanza di appena qualche settimana dal <<caso>> H&M scoppiato su WhatsApp, la celebre applicazione di messaggistica istantanea controllata da Mark Zuckerberg e disponibile per le piattaforme mobile Android, iOS e Windows Phone. Gli autori dell’ennesimo raggiro potrebbero d’altronde esser i medesimi, considerando soprattutto il meccanismo con il quale viene attivata la truffa su WhatsApp: una sorta di <<catena di sant’antonio>>, giacché la propagazione dell’inesistente offerta verte, per l’appunto, sulla condivisione del messaggio a tutti i nostri contatti su WhatsApp. Un circolo vizioso, quindi, camuffato ad arte mediante il richiamo espresso di loghi ed indirizzo web ufficiale del noto marchio di abbigliamento Zara.

IL COUPON ZARA NON ESISTE: LA RISPOSTA DELL’AZIENDA SU FACEBOOK

Al malcapitato utente verrà chiesto, affinché la ricezione del buono sconto Zara di 150 euro possa andare a buon fine, di cliccare sul link sottostante al messaggio e di partecipare ad un sondaggio, contenente quattro domande semplici e scontate (tra le quali spicca l’ormai classica <<Sei un regolare cliente Zara?>>), quindi la contestuale compilazione di un form (nel quale viene espressamente richiesto il numero di cellulare) per ricevere il fatidico coupon. Come nel caso di H&M, il completamento dei passaggi farà scattare in automatico il servizio di abbonamento pari a 5 euro a settimana, mentre del buono sconto Zara nemmeno l’ombra. Come è naturale che fosse, ovviamente.

La notizia non è passata inosservata ed il noto marchio di abbigliamento, mediante la propria pagina Facebook dedicata al servizio clienti, non ha perso tempo ad avvisare i consumatori circa l’inesistenza del buono sconto:  <<ti confermiamo – si legge nella risposta inviata ad un utente – che Zara non organizza questa tipologia di eventi. Questa promozione non è relazionata al nostro brand e stiamo cercando di chiarire la situazione quanto prima. Ci scusiamo per gli eventuali disagi causati. Grazie>>.

  • Scusate, ma arriva un messaggio di attivazione della fantomatica promozione? Perché io non ho continuato la procedura e non mi è arrivato nulla. Come faccio a vedere se è stata attivata qualche offerta?

    • Cliccando sul link parte una pagina web con un sondaggio, successivamente chiede di condividere la promozione su whatsapp e poi di inserire il numero di cellulare per poter ricevere il buono. E’ in questo cas che si attiva la frode!

    • Grazie mille per la risposta! Ho chiamato il servizio clienti e ho fatto disattivare qualsiasi servizio!

  • Scusate, ma arriva un messaggio di attivazione della fantomatica promozione? Perché io non ho continuato la procedura e non mi è arrivato nulla. Come faccio a vedere se è stata attivata qualche offerta?

  • Anna Esposito

    scusatemi anche io sono caduta in questa trappola.. sto cercando invano di contattare il umero del mio gestore per conoscere il traffico residuo ma mi viene detto che non è registrato sulla rete.. come devo fare??