NetMarketShare fornisce periodicamente le statistiche ufficiali di utilizzo per quanto concerne le ripartizioni di adozione per i browser web in ambiente desktop. In ultima analisi, è stata portata alla luce la perdita continua di utenti Internet Explorer che conoscono, invece, la gloria di Chrome e Firefox che, nonostante questo, rimangono in posizione stabile.

Dai grafici rilasciati online per conto della società, comunque sia, emerge una serie predominante in Mozilla Firefox Browser, seppure Google Chrome mantiene in assoluto la vetta di tutte le classifiche di utilizzo, con uno share doppio rispetto al diretto competitor in seconda, ovvero proprio Internet Explorer. Il guadagno è cosa da poco. Si è passati, infatti, da 54.41 al 54.99 per cento, con Edge che rimane a quota 5.26 punti percentuali e con IE che perde il 2.35 per cento su base mensile.Firefox, invece, guadagna 1.95%. Le cifre sembrano combaciare e confluire in un totale di 35 milioni di utilizzatori.browser-web-2016

Ad ogni modo ci si resta sorpresi, visto il trend dell’anno, che vede ora il ritorno del browser internet di Mozilla sulla scena, così come ravvisato ad inizio 2016. Come cambierà la situazione nelle settimane e nei mesi a venire? Lo scopriremo a tempo debito. Intanto, facci sapere dai commenti quale soluzione desktop adotti per la tua navigazione online.

VIA