Broadcom: Qualcomm è un affare da 130 miliardi di dollari

Broadcom: Qualcomm è un affare da 130 miliardi di dollari

E’ arrivata la conferma ufficiale, Broadcom ha aperto le tasche ed offerto ben 130 miliardi di dollari per accaparrarsi Qualcomm. Le due società sono di certo al vertice della produzione di chipset per vari dispositivi elettronici e dalla loro unione potrebbe nascere qualcosa di mostruoso. Il loro valore capitale andrebbe così ampiamente a superare i 200 miliardi di dollari.

Qualcomm cederà alle avances di Broadcom?

La società si è organizzata in questo modo, offrirà 70 dollari per ogni azione di Qualcomm che saranno pagati in 60 dollari in contanti + 10 dollari in azioni. La casa statunitense si è chiusa in silenzio stampa ma c’è chi pensa che sia tutta una tattica, al decisione sarebbe già presa. I 130 miliardi di dollari offerti sarebbero insufficienti per chiudere l’accordo.

Un portavoce della società è stato anche contattato da TechCrunch ma oltre a riferire che l’offerta è stata ricevuta non ha detto altro. “Vaglieremo l’offerta e la società deciderà cosa fare anche nell’interesse dei nostri azionisti“. I due colossi sono sicuramente due simboli importanti dello sviluppo tecnologico moderno, diventeranno un’unica realtà? Noi continueremo a tenere sotto controllo la situazione e vi aggiorneremo appena verrà data una risposta ufficiale. Attendiamo le vostre opinioni in merito come sempre nel box commenti.