brevetto microsoft proiettore 3D

Microsoft Corporation ha proposto una nuova idea di brevetto attinente un sistema evoluto per la gestione intelligente delle videoconferenze. Si tratta di un all-in-one device per il quale si prevede l’integrazione di due moduli principali corrispondenti ad un sistema di ripresa a 360 gradi fornito da due camere 3D, una per i colori ed una per la profondità di campo, ed un mini-proiettore integrato con funzione di tracking.

Il ricorso a questo nuovo dispositivo Microsoft potrebbe del tutto rivoluzionare un intero comparto per il quale l’utilizzo di un monitor o di qualsiasi altro sistema di visualizzazione dedicato si rende superfluo. Il terminale ruote sul suo asso verticale attraverso la sua struttura cilindrica permettendo un orientamento 3D che copra l’interno ambiente. Non manca nemmeno il sistema di diffusione sonoro ed almeno un microfono per l’input vocale.

Il sistema potrebbe realizzare una mappatura 3D della stanza che convergerebbe con il concetto di realtà virtuale, mista ed aumentata in stretta relazione a Microsoft Hololens. Vale la pena ricordare che si tratta solo di brevetto che non ha certo la pretesa di un’applicabilità sul mercato. Ne sapremo di più in un prossimo futuro.

VIA