BlackBerry sprofonda con quota di mercato pari a zero

BlackBerry sprofonda con quota di mercato pari a zero

Sembra proprio che l’azienda BlackBerry sia al tramonto: la sua quota di mercato è pari a zero, ovvero il punto più basso. A rivelarlo, gli ultimi dati della società di analisi Gartner in merito alle vendite globali degli smartphone, dai quali si evince che nell’ultimo trimestre del 2016 i device provvisti del sistema operativo dell’azienda di Waterloo sono stati poco più di 200 mila su un numero complessivo di ben oltre 431 milioni, l’equivalente di una quota di mercato dello 0,0%: un nuovo calo dallo 0,2% del 2015.

Nel lontano 2009, BlackBerry era riuscita a conquistare il 20% del mercato, raggiungendo l’apice del successo. Tuttavia, nonostante i disastrosi risultati attuali, l’azienda non sembra affatto intenzionata ad arrendersi, tanto che sarà presente al Mobile World Congress di Barcellona a fine febbraio.

Secondo Gartner il mercato è dominato dal sistema operativo Android di Google con una quota dell’81,7% nel trimestre, seguito da iOS di Apple che sfiora il 18%. Prossimo al declino anche Windows Phone di Microsoft, con lo 0,3%.

Per quello che riguarda i produttori, nel complesso nel 2016 Samsung si conferma al top delle vendite con il 20,5% del mercato, anche se con un calo dal 22,5% dell’anno precedente. Fa seguito Apple col 14,4%, anch’essa in calo dal 15,9% rispetto al 2015.

Nell’intero 2016 Gartnerha rilevato la crescita di Huawei, al terzo posto con quasi il 9% del mercato globale rispetto al 7,3% nel 2015,  e di OPPO, con il 5,7% rispetto al 2,8% nel 2015.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: