BlackBerry KEYone 2 è vicinissimo: accessori on-line

BlackBerry KEYone 2 è vicinissimo: accessori on-line

BlackBerry KEYone 2 (o KEYtwo, che dir si voglia) è ad un tiro di schioppo dall’attesa ufficialità. Il ritorno dello smartphone con tastiera, stavolta impreziosito da una cospicua dose di potenza e da una pressoché totale correzione delle sbavature del modello precedente, sarà infatti annunciato da TLC durante il corso delle prossime settimane.

L’indizio decisivo campeggia sul noto e-commerce Amazon, che ha pubblicato in queste ore una copiosa lista di accessori appartenenti al fornitore Skinomi e, per l’appunto, inerenti al nuovo smartphone BlackBerry atteso in questa prima parte di 2018. Una notizia senz’altro importante, che va a chiudere di fatto l’abbondante reiterarsi di indiscrezioni sul dispositivo, ormai certo della presenza del processore Snapdragon 660 di Qualcomm e condito, per l’occasione, da addirittura 6 gigabyte di memoria RAM e tasti fisici un po’ più larghi e comodi per una digitazione ancora più veloce e precisa.

Amazon mette come punto di riferimento il nome di BlackBerry KEYone 2, sgomberando conseguentemente il campo dalle voci che vedrebbero il nuovo terminale esser contraddistinto sul mercato come KEYtwo. Opzione quest’ultima ancora valida e, per certi versi, assai plausibile. Almeno in attesa di conferme ufficiali da parte di TLC.

Il nuovo smartphone BlackBerry manterrà intatto l’aspetto estetico, ad incominciare dal display da 4.5 pollici in formato 3:2 e risoluzione Full HD, congegnale per navigare e, soprattutto, dar spazio alla tastiera. Tra le caratteristiche figurerà comunque anche la certificazione IP67 – inaugurata su un BlackBerry dal recente Motion, disponibile all’acquisto anche per il mercato italiano – una fotocamera ancora migliorata e, chissà, una batteria addirittura più capiente.

Di concerto con BlackBerry KEYone 2, saranno altri due i terminali che l’azienda andrà ad ufficializzare in questo 2018, in attesa di capire se possa trovar conferma il misterioso terminale a cui BlackBerry avrebbe lavorato segretamente da qualche anno. Staremo a vedere, certi che le novità non mancheranno già a partire dalle prossime settimane.

FONTE: PhoneArena