BlackBerry non rinuncia al settore smartphone e annuncia il nuovo DTEK60, terzo dispositivo Android dopo il Priv e il DTEK50 che è stato ampiamente anticipato nelle scorse settimane (scheda tecnica completa qui).

Ispirato al design dell’Alcatel Idol 4S, il BlackBerry DTEK60 non presenta particolari novità estetiche, difatti possiede un frame in alluminio e il pannello frontale e posteriore in vetro, un display AMOLED da 5,5 pollici con risoluzione Quad HD (2560×1440 pixel), uguale al prodotto Alcatel.

Tra le modifiche più evidenti del dispositivo vi è l’implementazione di una versione più sicura del sistema operativo di Google, grazie a diverse tecnologie come Hardware Root of Trust, Secure Bootloader e crittografia FIPS 140-2.

Per quanto riguarda il comparto hardware un processore Snapdragon 820 a 2,15 GHz, 4 GB di RAM, 32 GB di memoria interna, espandibile con microSD fino a 2 TB, la connettività WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2, GPS, NFC e LTE Advanced, il lettore di impronte digitali, porta USB Type-C, radio FM e una fotocamera posteriore da 21 megapixel con apertura f/2.0, autofocus a rilevamento di fase (PDAF), flash LED, supporto HRD e registrazione video 4K. La fotocamera frontale ha una risoluzione di 8 megapixel con apertura f/2.2 e ottica grandangolare (84 gradi).

La batteria è 3.000 mAh, con ricarica rapida Quick Charge 3.0 e un’autonomia massima di 26 ore in conversazione. Il lato destro dello smartphone presenta un pulsante personalizzabile, chiamato Convenience Key.

Il sistema operativo è Android 6.0 Marshmallow, che verrà presto aggiornato alla versione 7.0 Nougat. Lo smartphone è già disponibile per l’acquisto anche in Italia ad un prezzo di 579 euro e consente l’accesso a tutti i servizi BlackBerry indirizzati all’utenza business.