Il colosso Google ha arricchito la sua applicazione Maps per Android ed iOS aggiungendo il servizio BlaBlaCar tra le varie opzioni di trasporto.

Ad esempio, se un utente effettuerà una ricerca per trovare un mezzo di trasporto per andare da Roma a Milano, Google Maps suggerirà il treno e a breve anche BlaBlaCar: a quel punto, gli utenti che sceglieranno il servizio di carpooling e che disporranno già dell’applicazione dedicata sul proprio smartphone saranno reindirizzati su BlaBlaCar direttamente ai risultati corrispondenti al percorso cercato, mentre gli utenti che si approcceranno per la prima volta al servizio verranno invitati a scaricare l’applicazione sull’iTunes App Store per i dispositivi iOS o sul Play Store di Google per i device Android.

Per chi non lo conoscesse, BlaBlaCar è un servizio lanciato da una startup francese che consente la condivisione di viaggi in auto sulle lunghe distanze: un vero e proprio portale di passaggi in auto tra privati.

L’integrazione del servizio all’interno di Google Maps è un’ottima opportunità di crescita per BlaBlaCar, che potrà conquistare nuovi utenti grazie alla fama del colosso di Mountain View.

Sfortunatamente, nel momento in cui stiamo scrivendo l’integrazione di BlaBlaCar all’interno di Google Maps non risulta ancora attiva in territorio italiano, ma il rollout del servizio dovrebbe essere rilasciato nel corso dei prossimi giorni.