Gates

Stando a quanto sostiene uno studio della società VerveSearch pubblicato recentemente sul Financial Times, una buona istruzione universitaria non è sinonimo di successo o di stabilità economica.

Gates, Zuckerberg e tutti gli altri “paperoni” senza Università

Infatti, la gran parte degli attuali miliardari ha costruito il proprio impero economico pur non disponendo di un’istruzione “superiore”. Fra i più celebri (e più ricchi) ritroviamo Bill Gates, uno dei fondatori di Microsoft, e Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook.

Dallo studio di VerveSearch emerge, infatti, che solo il 50 per cento dei miliardari hanno completato gli studi universitari. Di questi soltanto il 20 per cento avrebbe ottenuto un master e soltanto il 5 per cento avrebbe ottenuto un dottorato. Questa è la dimostrazione del fatto che l’Università non è un fattore determinante per quanto riguarda il successo nel proprio lavoro e nella propria vita.

Via