Recentemente l’azienda Samsung ha depositato un brevetto con richiesta di registrazione di un nuovo marchio dal nome “Beast Mode” che si riferisce a “Smartphone: software applicativo per smartphone”.

Tale brevetto lascia intuire che si possa trattare di una nuova funzione, forse presente sul nuovo top gamma presto in uscita, il Galaxy S8. A sostegno di tale teoria il fatto che l’azienda sudcoreana stia iniziando a testare alcune particolari modalità a partire dalla quarta beta basata su Android Nougat per il Galaxy S7,le quali sarebbero grado di aumentare le prestazioni del dispositivo nelle sessioni di gioco.

Se così fosse, la nuova Beast Mode permetterebbe quindi agli utenti di sfruttare tutta la potenza hardware a disposizione solo quando è realmente necessario.  Secondo le ultime voci di corridoio, sembra che il Galaxy S8 verrà lanciato nelle due varianti con SoC Snapdragon 835 per alcune aree come il Nord America, e un’altra con un chipset Exynos. Entrambi i processori verranno messi a punto con architettura a 10nm, aumentandone così l’efficienza senza compromettere le prestazioni.

Stando a quanto trapelato finora, il prossimi S8 e S8 Plus disporranno di display Super AMOLED, rispettivamente da 5.7 e 6.2 pollici, con scocca da 5.1 e 5.5 pollici grazie a cornici molto ridotte. Inoltre il nuovo top di gamma dovrebbe essere provvisto di certificazione IP68, un doppio speaker Harman, assistente vocale VIV, connettività Bluetooth 5, 6 GB di RAM e fino a 256 GB di memoria interna, ingresso USB Type-C, batteria con ricarica wireless e sistema operativo Android 7.1.1 Nougat.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSuper Mario Run da record: 40 milioni di download ma non tutti lo hanno acquistato
Prossimo articoloCome aggiungere la TouchBar Macbook Pro su iPad