Batman: Return to Arkham

Warner Bros. Interactive Entertainment e DC Entertainment annunciano oggi la data di uscita di Batman: Return to Arkham per PlayStation 4 ed Xbox One.

Il bundle di Batman: Return to Arkham per PlayStation 4 ed Xbox One che include le versioni rimasterizzate di Batman: Arkham Asylum e Batman: Arkham City, i bonus della Game of the Year edition e tutti i contenuti aggiuntivi fin qui pubblicati.

I titoli del bundle

Batman: Arkham Asylum è dove tutto ha avuto inizio. Sviluppato originariamente da Rocksteady Studios e pubblicato nel 2009, il gioco si distingue per l’azione e l’avventura superomistica regalando ai giocatori un’avventura unica, a tinte scure e ricca di atmosfera portandoli nelle prfondità del manicomio di Arkham. Grazie a una storia originale, i giocatori potranno muoversi nell’ombra, instillare la paura nei loro nemici e affrontare il Joker e i più noti cattivi di Gotham City tra cui Harley Quinn, Bane, Killer Croc, Poison Ivy e lo Spaventapasseri che si sono impadroniti del manicomio.

Batman: Arkham City è il sequel di Batman: Arkham Asylum pubblicato da Rocksteady Studios nel 2011. Il gioco amplia l’intensa atmosfera di Batman: Arkham Asylum, consentendo ai giocatori di librarsi
nei cieli di Arkham City, la “casa” di massima sicurezza per tutti i delinquenti e i cattivi di Gotham City. Con un’incredibile galleria di criminali tra cui Catwoman, il Joker, l’Enigmista, Due Facce, Harley Quinn, il Pinguino, Mr. Freeze e molti altri il gioco consente ai giocatori di sperimentare che cosa significhi essere il Cavaliere Oscuro e mantenere la giustizia nei confini di Arkham City.

Batman: Return to Arkham è basato sulla licenza DC di Batman: Maggiori informazioni sul gioco disponibili qui:http://Facebook.com/batmanarkham
Grazie per la pubblicazione.

Batman: Return to Arkham è stato rimasterizzato da Virtuos utilizzando l’Unreal Engine 4 e sarà disponibile il 18 ottobre 2016 su Playstation 4 ed Xbox One ad un prezzo consigliato di 49.99 €.

CONDIVIDI
Articolo precedentePlaystation NEO: arrivano nuove indiscrezioni sulle specifiche
Prossimo articoloRecuperare la password della rete wi-fi con Windows 10