ios 9

Il problema maggiore di tutti i dispositivi mobili è la durata della batteria. Fortunatamente Apple ha deciso di inserire alcune funzionalità molto interessanti per l’autonomia del dispositivo. Una di queste caratteristiche è la modalità low power inserita nel nuovo sistema operativo iOS 9. Quando si è in giro e non si ha la possibilità di caricare il proprio dispositivo mobile è importante che la batteria duri il più possibile.

IPhone 6 e' disponibile online da Acquista bene a soli € 345,90

La modalità Low Power non fa altro che inibire l’esecuzione di alcune applicazioni e funzionalità in modo tale da limitare il consumo di energia facendo durare di più la batteria. Nella fattispecie vengono diabilitati alcuni settori come anche le notifiche push. Inoltre, quando è attivata queta modalità, il telefono va in stand by molto più velocemente. Inoltre vengono ridotte anche le funzionalità del processore e la connettività. Il dispositivo con installato iOS 9 chiede in automatico di passare a questa modalità quando la batteria dello smartphone scende prima al 20%. Viene inviata la notifica nuovamente quando la ricarica arriva al 10%. E’ comunque possibile attivare questa funzionalità anche quando la batteria è ancora carica. Ma com’è possibile attivare questa nuova modalità sui dispositivi prodotti da Apple? E’ molto semplice attivare la funzionalità. Bisogna andare su Impotazioni quindi toccare l’opzione Batteria ed infine toccare Abilita Modalità Low Power. Una volta abilitata questa modalità, il sistema operativo lancerà in automatico una notifica che chiede la conferma dell’abilitazione di queta modalità. A questo punto l’indicatore della batteria diventa di colore giallo che indica che il processo è andato a buon fine.

La modalità Low Power è una delle tante ottime funzionalità che Apple ha inserito nel suo nuovo sistema operativo mobile iOS 9.

CONDIVIDI
Articolo precedenteHuawei Nexus: schermo QHD da 5.7 e fotocamera da 12 megapixel?
Prossimo articoloMicrosoft Edge non sarà lanciato su altre piattaforme