I notiziari ne stanno parlando ininterrottamente da ore e ore, l’ISIS ha attentato Parigi, nei pressi dello stadio in cui veniva giocata l’amichevole Francia Germania, gettando nel panico migliaia di persone.

La partita si è fermata appena si è sentito il rumore della prima esplosione e i colpi di armi da fuoco, e l’intero stadio è stato fatto evacuare, con la presenza di personaggi importanti quali il presidente Hollande, che sono stati scortati fuori dalle guardie. L’ISIS ha attentato Parigi anche in altri punti della città, e si stima un totale di 127 morti e 200 feriti.

attentato Parigi

Non è però il caso di un uomo di colore di nome Sylvestre, presente ad un concerto quando l’ISIS ha attentato Parigi, che ne è uscito illeso. L’uomo ha riferito che il suo Samsung Galaxy S6 gli ha salvato la vita mentre lo teneva in mano, letteralmente parando una pallottola che altrimenti gli sarebbe arrivata dritta in testa.

Il vetro dello smartphone si è sgretolato in pezzi, ma non ha permesso al colpo di oltrepassarlo salvando la vita dell’uomo che ha riferito che la sua testa sarebbe esplosa se non fosse stato per il dispositivo. Siamo qui tutti i giorni ad analizzare accuratamente per voi dispositivi mobili, ma questa è una cosa che non ci saremmo mai aspettati da uno smartphone.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:

  • Vic Informatico

    Mi auguro che samsung gliene regali uno per la pubblicità…

  • Michele

    Come minimo dovrebbe farlo… Chissà che fine avrebbe fatto un iPhone che è sempre stato delicato come la ricotta xD

  • Ma cosa state facendo??? Ma seriamente condividete un link simile????????????

    • Per noi la sfera tecnologica non si esaurisce con asettici numeri e specifiche, ma abbraccia l’argomento a 360°, compresi gli aspetti dell’attualità che in casi come questo, seppure trasversalmente, possono evocare l’universo cellulari/smartphone, permettendoci di stemperare – con una nel suo piccolo ‘buona’ notizia – i toni di una tragedia come quella che da ieri coinvolge tutti noi da vicino. Comunque è una notizia che oggi è circolata su ogni canale, sia legato alla pura cronaca sia al settore scienze e tecnologia, e non crediamo serva sottolineare il massimo rispetto che nutriamo per le vittime.

    • Michele

      Inoltre non vedo cosa ci sia di male e chi possa danneggiare mostrare quanto sia resistente Gorilla Glass 4. Parlare di un episodio incredibile di un sopravvissuto a Parigi, per quanto rocambolesco possa essere, non significa snobbare ciò che è successo, non è nostra intenzione in quanto le due cose non hanno alcun collegamento.

    • Siete pazzi

      • Michele

        Beh allora mettiamola così. Once a wise man said:
        La pazzia è come il paradiso. Quando arrivi al punto in cui non te ne frega più niente di quello che gli altri possono dire… sei vicino al cielo.
        – Jimi Hendrix

    • Lorenzo Zanotti Complimenti per la “costruttività” delle critiche.

    • orlroc

      Sinceramente non vedo cosa ci sia di sconvolgente nel riportare un articolo, proposto tra l’altro da testate del calibro di Corriere della Sera, Repubblica, Sky TG Messaggero, ma anche Daily Mirror e molti molti altri ancora e che racconta come, grazie ad un oggetto tecnologico costruito comunque con materiale altamente resistenti, un uomo sia riuscito a salvarsi da uno dei peggiore attentati della recente storia dell’Europa….