ASUS ZenFone 3 Zoom

ASUS ha in serbo un nuovo smartphone da immettere sul mercato durante il corso dei primi scampoli di 2017. Trattasi di ASUS ZenFone 3 Zoom, indirizzato – come anticipato peraltro dall’appellativo commerciale – a tutti coloro i quali amano il mondo della fotografia. Inequivocabile è infatti la certificazione ottenuta presso l’ente governativo cinese TENAA, segno inequivocabile di uno stato dei lavori quanto meno avanzato od a ritmo sostenuto. Lo smartphone ASUS, identificato sotto il nome tecnico <<Asus Z01HDA>>, è già ben definito nel suo aspetto estetico, in ossequio alla presenza di alcune immagini a corredo e contorno della notizia.

L’aggiunta della parola <<Zoom>> alla versione di ASUS ZenFone 3 può esser spiegata in un solo motivo: la presenza di un doppio modulo fotografico sulla parte posteriore del dispositivo. Che ricorda, per posizione e design, quella di alcuni diretti competitors, come Honor 6 Plus e, soprattutto, iPhone 7 Plus. I due sensori sono posti l’uno di fianco all’altro, sebbene siano ancora incerte le caratteristiche e peculiarità distintive: c’è chi sostiene, in base ad informazioni ancora tutte da verificare, che entrambi i moduli vantino una risoluzione da 16 megapixel, mentre altri ritengono invece plausibile una diversificazione poggiante su valori diversi (16 megapixel il primo sensore, 13 megapixel il secondo). In ambedue i casi, c’è però un fattore comune: ASUS ZenFone 3 Zoom sarà in grado di ricreare una sorta di capacità di zoom ottico simile a quello di iPhone 7 Plus o Huawei Mate 9.

Per il resto, sembrano esser più delineate le caratteristiche e scheda tecnica dello smartphone in questione. ASUS ZenFone 3 Zoom vanterà un display da 5.5 pollici a risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel), con telaio in metallo e parte posteriore dominata dalla presenza di un lettore di impronte digitali. Da un punto di vista squisitamente tecnico, lo smartphone ASUS vanterà le medesime componentistiche di ZenFone 3, con il processore Snapdragon 625 (apprezzato per via dell’ottimo bilanciamento in termini di consumi e <<forza bruta>>) affiancato ad un diverso quantitativo di memoria RAM a seconda della versione selezionata (2, 3 e persino 4GB). Da non sottovalutare infine la presenza di una generosa batteria da 4.850mAh, pronta a coniugare autonomia con capacità fotografiche interessanti.

Ma per scoprire ulteriori dettagli su ASUS ZenFone 3 Zoom dovremo attendere l’inizio dell’anno nuovo, allorquando il colosso di Taiwan terrà banco in occasione della <<Zenovation>>, ossia il keynote programmato per il prossimo 4 gennaio 2017.

 

via

CONDIVIDI
Articolo precedenteIn arrivo una fotocamera con 16 sensori da 52 Megapixel [Video]
Prossimo articoloGoogle, per le ricerche via Twitter basteranno le emoji