Asus Zenfone 3

ASUS ZenFone 3 continua a farsi attendere, malgrado l’apparizione a cadenza pressoché costante di indiscrezioni inerenti al prossimo smartphone Android del colosso taiwanese. Una situazione di stallo che è destinata con tutta probabilità a protrarsi fino al Computex 2016 in <<scena>> a Tapei (31 maggio / 4 giugno 2016), occasione evidentemente propizia per svelare al pubblico il nuovo ZenFone che, sulla scorta di quanto trapelato finora, dovrebbe esser commercializzato in più d’una variante. ASUS ci ha d’altronde abituato ad una <<infornata>> di smartphone Android più o meno simili e differenziati per talune caratteristiche specifiche (vedasi ad esempio la variante Zoom, oppure quella Max impreziosita da una enorme batteria), una strategia pronta a riverberarsi anche in questo caldo 2016.

E così, oltre ai tre device ASUS apparsi su GFXBench soltanto qualche settimana addietro, dovrebbe aggiungersene una quarta variante impreziosita dalla presenza del processore Qualcomm Snapdragon 625. A confermare l’ipotesi è la sopra citata piattaforma dedicata ai benchmark, che ha scovato per l’appunto un inedito ASUS ZenFone 3 con caratteristiche hardware leggermente diverse rispetto a quelle riportate in questi mesi. La riconduzione sul mercato dello smartphone Android in questione si addentrerà secondo i canoni del segmento di fascia medio-alta, in ossequio a componentistiche recenti e tutto sommato interessanti: spicca, come riportato qualche riga addietro, il chipset Snapdragon 625, nello specifico un octa-core ARM Cortex A53 a 64bit griffato Qualcomm con processo produttivo a 14 nanometri FinFET e frequenza di clock da 2GHz.

Il dispositivo ASUS in questione dovrebbe esser affiancato dalla scheda grafica Adreno 506 (che supporta le API Vulcan), 3 gigabyte di memoria RAM LPDDR3 a 933MHZ e 16 gigabyte di spazio di archiviazione interno, mentre non v’è indicazione per quanto concerne la fotocamera principale (l’unica ad esser riportata è quella frontale da 8 megapixel). La variante di ASUS ZenFone 3 sarà comunque strutturata da un display da 5.5 pollici a risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel) e, da un punto di vista squisitamente software, da Android Marshmallow in versione 6.0.1. Il portafoglio della gamma ZenFone 3 è dunque pronto ad abbracciare un nuovo esponente, in attesa che ASUS possa togliere il velo alle strategie per il 2016.

via



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: