Lo ha confermato il presidente di ASUS, Jonney Shih: la società è al lavoro sullo ZenFone 3 che sarà il loro primo smartphone dotato di una porta USB Type C di tipo reversibile. Inoltre non esclude l’arrivo di un nuovo Nexus in un futuro molto prossimo.

id470852_1

La dichiarazione è stata rilasciata dal presidente, in una intervista rilasciata a Trusted Reviews: “Penso che la USB Type C sia la strada da percorrere, francamente. Vedrete la risposta quando arriverà lo ZenFone 3”. Shih ha anche aggiunto che l’obiettivo della ASUS è quello di stare avanti rispetto alla concorrenza. Dopo OnePlus 2 e dopo i nuovi Nexus, anche per altri produttori, tra cui appunto ASUS, sembrerebbe essere arrivato il momento di adottare questa nuova tecnologia, per portare nel mercato una novità che potrebbe fare la differenza.

Come già anticipato, Shih non ha escluso che la società possa tornare a collaborare con Google per un nuovo device, magari un tablet, sottolineamndo che la cooperazione con Google, finora, è stata un successo. Ma per un nuovo dispositivo c’è ancora bisogno di tanto lavoro e tante idee per scoprire le reali esigenze degli utenti ed essere in grado di assecondarle, e soprattutto presentandosi con delle innovazioni davvero rilevanti. Lo ZenFone 2 era stato annunciato ufficialmente lo scorso gennaio al CES 2015, quindi sarà molto probabile che lo ZenFone 3, possa arrivare durante l’evento che si terrà a Las Vegas all’inizio del prossimo anno.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteUber sfida Google e lancia il servizio Mappe
Prossimo articoloChrome per iOS si aggiorna con il supporto alla modalità “split view”