oneplus one

Arrivo del OnePlus One rinviato a causa delle patch di vulnerabilità OpenSSL, questa la cattiva notizia per chi sta fremendo in attesa del nuovo flagship killer 2014 e che dovrà quindi attendere ulteriormente per il debutto di questo smartphone Android.

La notizia è stata comunicata ufficialmente dalla società OnePlus, che tramite un email inviata ai primi fortunati possessori del famoso invito per l’acquisto, ha confermato il ritardo nelle consegne dovuto ad un aggiornamento in arrivo per la rom CyanogenMod. La notizie è stato ulteriormente avallata da uno dei membri del team CyanogenMod che durante un intervista rilasciata al sito Reddit ha dichiarato la necessità di applicare le patch di sicurezza per bloccare la vulnerabilità Heartbleed in OpenSSL scovata solo qualche settimana fa, prima dell’invio dei dispositivi ai clienti.

OnePlus-One

Purtroppo ne OnePlus ne Cyanogen hanno saputo indicare una stima dei ritardi, ma sicuramente l’integrazione della patch non dovrebbe richiedere troppo tempo, portando ad un probabile slittamento quantificabile al massimo in alcune settimane rispetto alla precedente data di consegna.

Se da una parte la delusione dei clienti sarà sicuramente forte, dall’altra va assolutamente fatto un plauso a OnePlus e Cyanogen che nonostante fossero sicuri di andare incontro alle critiche, hanno deciso di mettere la sicurezza degli utenti al primo posto.

Cosa ne pensate della scelta di ritardare l’uscita del OnePlus One in favore della sicurezza degli utenti? Aspettiamo i vostri commenti a riguardo!

Via

CONDIVIDI