Arrivano via mail le multe per eccesso di velocità ma è un nuovo malware!

Visto quanto emerso quest’oggi abbiamo ritenuto opportuno avvisarvi della presenza di un nuovo e potente malware. L’inganno di questo spiacevole malware avviene attraverso una semplice e-mail, il cui contenuto fa riferimento ad una multa per eccesso di velocità. Fortunatamente questo problema non si è esteso a tutti ma bensì ad una sola cittadina della Pennsylvania, Tredyffin che racchiude ben 30 mila abitanti.

Le persone del posto si sono viste recapitare una email che sembra fosse provenire direttamente dalla polizia locale. L’hacker che ha costruito questo malware è stato minuzioso nei dettagli tanto che nel corpo della mail si trovava la velocità, la via, limiti di velocità tanto da far pensare che le informazioni fossero state prese dal GPS di uno smartphone. Lo scopo principale era quello di far cadere in inganno la persona portandola a cliccare sull’allegato: uno sbaglio che permetteva al malware di entrare all’interno del proprio dispositivo.

E’ molto curioso questo malware e a dir poco agghiacciante considerando che queste informazioni possono essere possedute solo dalle forze dell’ordine. Il malware è localizzato quindi per il momento non siamo in pericolo, ma nel caso in cui vedrete una mail così fate attenzione a non aprirla (considerando che le multe arrivano solitamente via posta e non attraverso internet)!