Arrivano le pubblicità anche sulle storie di Facebook

Arrivano le pubblicità anche sulle storie di Facebook

Una tendenza a cui probabilmente dovremo abituarci nel prossimo futuro, ossia spot pubblicitari o banner anche su Facebook o in determinati ambiti del social network che intanto sta testando gli annunci integrandoli nelle Stories, anche se al momento il tutto è confinato in alcune aree geografiche ma pare che l’intenzione sia quella di allargare nei prossimi mesi a tutto il globo.

Gli annunci pubblicitari consisteranno in video spot della durata variabile tra i 5 e i 15 secondi e all’inizio non sarà possibile interagire con essi, ma anche questo sarà possibile farlo prossimamente, al momento il test è iniziato per gli Stati Uniti, Messico e Brasile. L’intento del social network è quello di implementare ulteriormente le proprie entrate economiche in tutto il mondo.

Chissà se questa tipologia di monetizzazione verrà in futuro implementata anche nella app mobile e per il pc negli utilizzi più svariati che si fanno quotidianamente del social network. Per gli inserzionisti questa è sicuramente una modalità aggiuntiva di poter inserire i propri spot sfruttando quindi non solo Instagram ma anche le Storie di Facebook.

Facebook ha intenzione anche di fornire alle aziende più metriche sul rendimento degli annunci nelle Storie per convincerle che questo strumento è valido dal punto di vista degli investimenti pubblicitari. Secondo Chris Cox, CPO del social di Zuckerberg, le Storie nel corso del prossimo anno supereranno il News Feed come strumento preferito dagli utenti per condividere i loro messaggi.

Insomma senza pubblicità non si va da nessuna parte e per continuare a garantire un servizio gratuito è l’unico mezzo possibile e quindi necessario.

Nel frattempo dopo le iniziali perplessità, anche le Storie di Facebook stanno raggiungendo un’alta popolarità quasi quanto quelle di Instagram, da qui la decisione di inserire messaggi pubblicitari ma gli utenti che utilizzano questo servizio apprezzeranno oppure no questa…invasione?