bilancio-del-Q1-2015

Nei bilanci del Q1 2015, incrementano le vendite per alcuni dei principali produttori android, con prospettive ancora migliori visto l’arrivo in commercio dei nuovi top di gamma.

Contro le aspettative, il Q1 2015 sembrerebbe aver reso felici vari produttori Android, nello specifico Samsung, HTC e LG.

Samsung è tornato ad essere il principale produttore mondiale, HTC ha confermato un periodo positivo iniziato nella fine del 2014, ed LG grazie a nuovi interessanti prodotti per la fascia media oltre che per qualla alta è riuscita ad ottenere buoni risultati.

[
Il colosso coreano, grazie ai ben 83 milioni di smartphone spediti, contro i 61 di Apple, è  al comando delle vendite per quanto lo ricordiamo, l’anno passato aveva venduto ben 89 milioni di device, ovvero 6 in più. Vedremo se S6 e S6 edge daranno la spinta giusta a superare questi valoti.. Le entrate sono di ben 44 miliardi di dollari, tra i quali 24,1 miliardi solo dal settore mobile e un un profitto di 5,63 miliardi di dollari.
HTC ha conseguito entrate per 1,36 miliardi di dollari, con un leggero calo rispetto al trimestre scorso, ma comunque superiori rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, grazie ad un profitto complessivo di 11 milioni di dollari.

HTC One M9 e' disponibile online da Punto com shop a soli € 279,00

Infine LG ha venduto 15,4 milioni di smartphone, con entrate ottime per la casa, di 3,27 miliardi di dollari e con un incremento del 26% per quanto riguarda le spedizioni in rapporto al 2014.

Da questa analisi emerge quindi un trimestre positivo per tutti (con alti e bassi) che può essere reso migliore con l’inizio concreto delle vendite dei top di gamma delle singole case, rispettivamente S6 e S6 Edge, M9 e G4, che potranno senz’altro rendere migliore un anno già iniziato in modo positivo.