Arrested Development: in arrivo la quinta stagione della serie Netflix

Arrested Development: in arrivo la quinta stagione della serie Netflix

L’attore americano Henry Winkler, interprete dell’eccentrico avvocato Barry Zuckerkorn nella serie tv comedy Arrested Development, ha svelato in anteprima che la quinta stagione debutterà su Netflix quest’estate. La notizia è stata riportata dal magazine Decider in cui l’attore, famoso per il ruolo di Arthur “Fonzie” Fonzarelli in Happy Days, ha dichiarato:

“La premiere avrà luogo durante il solstizio d’estate. Lo abbiamo girato appena prima di Natale.”

Questa è la prima notizia che trapela dopo che Ron Howard, noto regista nonché anche produttore della serie, circa un mese fa aveva pubblicato sul suo profilo ufficiale di Twitter una foto nello studio di registrazione, con in didascalia scritto: “Stamattina, in occasione del mio compleanno, sono tornato al microfono per la prossima stagione di #ArrestedDevelopment.“ Howard infatti sarà la voce narrante della prossima stagione della comedy vincitrice di ben sei Emmy Awards.

Arrested Development: trama e cast

Henry Winkler
Henry Winkler

Lo show racconta la storia di Michael Bluth (Jason Bateman), un giovane manager che cerca in tutti i modi di non far fallire l’azienda familiare e della sua disfunzionale ed eccentrica famiglia, di cui fanno parte il figlio George Michael (Michael Cera), il padre George Bluth Sr. (Jeffrey Tambor), la madre Lucille (Jessica Walter), i fratelli George Oscar Bluth II (Will Arnett), Buster Bluth (Tony Hale) e la sorella gemella Lindsay Funke (Portia de Rossi), con il marito di quest’ultima Tobias (David Cross) e la loro figlia Maeby (Alia Shawkat).