aria

Aria, questo il nome scelto dal team italiano per un accessorio che rivoluzionerà le gesture su smartwatch Android e non solo.

Dall’idea e dal genio di un team italiano, nasce il progetto che promette di rivoluzionare il modo di controllare il proprio smartwatch, sostituendo a tocchi sullo schermo e comandi vocali, semplici, rapidi movimenti delle dita: tutto questo è Aria, un nuovo accessorio da applicare all’interno del cinturino di uno smartwatch, per cambiarne per sempre il modo di funzionare.

 aria

Cos’è Aria

Aria è un accessorio completamente invisibile, ergonomico e privo di ogni tipo di alimentazione, si applica direttamente all’interno del cinturino senza difficoltà ed è composto da parti meccaniche ed una parte in silicone, realizzata appositamente per assicurare il massimo comfort quando a contatto con la pelle. Internamente Aria è dotato di uno speciale set di sensori in grado di rilevare i diversi movimenti delle dita, interpretando così l’azione richiesta ed inviandola allo smartwatch tramite connettività Bluetooth.

 aria  aria

Come funziona

Aria funziona in modo sorprendentemente semplice e veloce: aprendo le dita della mano ad esempio, si accede velocemente al menu principale del proprio smartwatch, oppure chiudendo il pollice, si possono scorrere le varie opzioni visualizzate su schermo, accedendovi semplicemente chiudendo il pugno, come mostrato nell’immagine animata sottostante.

Attualmente Aria è compatibile esclusivamente con lo smartwatch Android Wear, Moto 360 di Motorola ed il Peeble Time, ma l’arrivo, ormai a breve, del kit di sviluppo dedicato, renderà Aria compatibile con tutti gli smartwatch Android Wear presenti sul mercato ed addirittura con il nuovo Apple Watch.

Il progetto Aria, partirà con una raccolta fondi su Kickstarter nelle prossime settimane, con un prezzo di lancio per gli sviluppatori Android Wear di circa 169$, mentre il costo del kit sviluppatori per Pebble Time sarà di 69$.

[

Tutti i dettagli e maggiori informazioni su Aria, sono disponibili al seguente indirizzo.

  • Antonazzi Andrea

    ……bello e sicuramente da acquistare…….!!!!
    ….certo se magari arrivasse anche l’aggiornamento ad Android Wear 5.1 sul moto 360 sarebbe ancora meglio…….!!!!