I membri dell’Unione internazionale delle Telecomunicazioni ( ITU ) hanno raggiunto un accordo approvando di fatto l’arrivo del nuovo codec H.265.

Questo codec, che al momento ha superato la fase di omologazione, secondo le stime necessiterà della metà del bitrate del predecessore H.264 pur fornendo la stessa qualità video e alleggerendo quindi le reti globali riducendo ovviamente il consumo dei dati non appena verrà utilizzato in maniera massiva dai distributori e fornitori di contenuti.

Il formato attuale, è utilizzato da aziende del calibro di Microsoft, Intel, Apple, Motorola, Samsung solo per dirne alcune, ed è impiegato nella distribuzione video sulle piattaforme YouTube e Vimeo.

Stay tuned!

CONDIVIDI
Articolo precedenteIn arrivo un nuovo aggiornamento firmware ICS per Xperia P, U, go e Sole (6.1.1.B.1.89)
Prossimo articoloAnnunciato Infobar A02 su KDDI con Interfaccia e design interessanti