Trapelano le caratteristiche di Apple Watch che indicano un autonomia massima di 19 ore per lo smartwatch della casa di Cupertino.

Fin dal giorno della presentazione, Apple ha lasciato diversi dubbi sull’autonomia del suo primo smartwatch, ma oggi grazie ad alcune indiscrezioni riportate dal noto sito 9to5Mac, possiamo finalmente conoscere questa importante caratteristica di Apple Watch.

Secondo quanto raccolto dal sito 9to5Mac, da sempre molto affidabile per quanto riguarda il mondo Mac, Apple Watch utilizzerà una versione ridotta del sistema operativo iOS, chiamato SkiHill, che grazie anche all’utilizzo del processore Apple S1, derivato dall’Apple A5 utilizzato su iPhone 5S, permetterà buone prestazioni e consumi ridotti.

Apple al lavoro per migliorare l’autonomia

Inizialmente Apple avrebbe voluto un autonomia dalle 2.5 alle 4 ore con utilizzo attivo delle applicazioni ed una durata complessiva, tra attiva e passiva, di 19 ore, consentendo allo smartwatch di raggiungere un autonomia di tre giorni in standby e 4 giorni in modalità sleep.

Dopo le prime difficoltà iniziali Apple starebbe lavorando incessantemente per migliorare l’autonomia di Apple Watch, con l’obiettivo minimo di  raggiungere 2.5 ore di autonomia con applicazioni che utilizzano in modo intensivo il processore, 3.5 ore di autonomia con un utilizzo regolare e 4 ore consecutive di monitoraggio dell’attività fisica. Per chi deciderà di utilizzare invece l’Apple Watch quasi esclusivamente come orologio, l’autonomia con tutte le animazioni attive, dovrebbe attestarsi intorno alle 3 ore. Considerando che il display però, si spegnerà quando non utilizzato, questo dovrebbe consentire un deciso risparmio in termini di consumi.

Apple avrebbe effettuato test riguardanti i consumi energetici su oltre 3.000 Apple Watch, soprattutto sul modello in acciaio inox, anche al fine di velocizzare i tempi di ricarica ad induzione del dispositivo. Secondo alcune indiscrezioni, Apple Watch sarà commercializzato con due differenti caricabatterie: uno in plastica per gli smartwatch in alluminio ed uno in acciaio inox per i modelli di fascia alta.

Via