Il primo smartwatch della casa di Cupertino non è il classico dispositivo tecnologico ma un vero accessorio indossabile di alta moda, grazie ad una linea versatile, unica e personalizzabile e allora quale migliore occasione per confermarlo se non mostrare Apple Watch alla settimana della moda di Parigi davanti ad esperti del settore?

Per mostrare il design innovativo e le innumerevoli personalizzazioni possibili date dalla possibilità di scegliere due differenti misure per la cassa, cinturini personalizzati e materiali differenti, in occasione della settimana della moda di Parigi, Apple ha tenuto un speciale evento all’interno della boutique Colette di Parigi, dove tra i più importanti invitati dell’alta moda mondiali è stato possibile annoverare, la direttrice di Vogue USA, Anna Wintour ed il direttore creativo di Chanel e stilista indipendente, Karl Lagerfield.

Jonathan Ive e Marc Newson per svelare i dettagli di Apple Watch

La società di Cupertino ha deciso che a svelare dettagli e mostrare il nuovo Apple Watch agli esperti di moda presenti alla kermesse, fossero il Senior Vice President of Design di Apple, Jonathan Ive e Marc Newson, ultimo arrivato nel team di design di Apple.

La scelta di affiancare al noto volto di Ive, il nuovo arrivato Newson è stata dettata dal fatto che quest’ultimo è sicuramente un nome altisonante nel mondo della moda, grazie alle sue famose realizzazioni di orologi svizzeri di alta classe iIkepod. Newson si è ufficialmente unito al team di design Apple all’inizio del mese, ma la sua presenza alla settimana della moda di Parigi ne conferma il profondo coinvolgimento nella realizzazione del nuovo Apple Watch.

Durante la kermesse, Jonathan Ive ha convito tutti gli esperti del settore che il nuovo Apple Watch è un vero oggetto di alta moda e differente da tutti gli altri indossabili del settore grazie anche alle infinite personalizzazioni:

“Se si fa il calcolo, ci sono milioni e milioni di combinazioni per Apple Watch. Vi sono infatti differenti materiali per la cassa che è poi disponibile in due taglie diverse, inoltre si possono scegliere fra sei differenti cinturini e bracciali. Ma il modo con cui abbiamo realizzato il prodotto, dal punto di vista del design e delle personalizzazioni, non fa distinzioni tra hardware e software: la nostra esperienza come consumatori, come utenti, dimostra come siano identici ed infatti anche l’interfaccia utente è stata progettata per fornire agli utenti diverse personalizzazioni, come ad esempio in termini di quadrante”.

E le dichiarazioni di Ive hanno sicuramente colpito nel segno, con gli speciali invitati molto colpiti della speciale esposizione dei Apple Watch mostrati nella boutique Colette, racchiusi in speciali sfere di cristallo che ne esaltavano ulteriormente il fascino.

Secondo il noto blogger ed esperto di orologi Ariel Adams, Apple starebbe pensando di iniziare la distribuzione di Apple Watch non solo nei propri Store ufficiali, ma visto l’enorme fascino del dispositivo, anche in negozi e boutique di alta moda e lusso, al fianco di grandi brand del settore, quali Omega e Rolex.

Apple Watch in arrivo a Febbraio 2015

Mentre Apple pensa al modo migliore di commercializzare il nuovo smartwatch, gli utenti ed esperti del settore si interrogano su quando effettivamente iniziare la distribuzione di Apple Watch ed oggi arrivano interessanti indiscrezioni a riguardo.

Al momento infatti la sola azienda impegnata nella produzione del dispositivo sembrerebbe essere Quanta Computer, società di Taiwan e considerata la più grande produttrice di portatili al mondo, che ha rilasciato dichiarazioni non ufficiali, nelle quali indica l’inizio della produzione di Apple Watch a partire da Gennaio 2015.

Se tutto questo sarà confermato, Apple con tutta probabilità dovrà attendere Febbraio 2015 per poter iniziare la distribuzione ufficiale del nuovo Apple Watch, magari proprio per il giorno di San Valentino, occasione perfetta per regalare alla propria dolce metà un oggetto di sicuro fascino e stile.

Ovviamente in questo caso, ricordiamo si tratti solo di indiscrezioni e come tali vadano prese con il beneficio del dubbio, anche se sicuramente il possibile arrivo di Apple Watch per il giorno degli innamorati, potrebbe essere perfetto per Apple, per iniziare le vendite di uno dei dispositivi indossabili più attesi al mondo, con uno slancio in più.

Pronti a regalare Apple Watch al vostro amore?

Via

CONDIVIDI
Articolo precedenteParrot presenta il kit vivavoce portatile per auto
Prossimo articoloWindows 10 è ufficiale, caratteristiche novità e download del nuovo sistema operativo Microsoft