Apple VR, continuano i lavori sul nuovo visore dedicato per iPhone

Apple VR, continuano i lavori sul nuovo visore dedicato per iPhone

La realtà virtuale ha un enorme potenziale ed Apple sta continuando ad investire soldi ed energie lungo questo percorso. Oggi dall’ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti è saltata fuori una nuova immagine in cui viene mostrato proprio questo nuovo accessorio.

La compagnia californiana sta lavorando a qualcosa di molto simile all’attuale Samsung Gear VR. In questo caso il visore viene infatti utilizzato attraverso lo smartphone che funge da schermo. La medesima situazione si ripropone con questo nuovo visore. Ecco le immagini.

Apple VR, ecco il nuovo visore da usare con iPhone

brevetto
brevetto

Il brevetto in questione mostra quelli che sembrerebbero essere un paio di occhiali con uno spazio interno studiato appositamente per essere utilizzato con iPhone. Lo smartphone verrebbe inserito al suo interno, una volta indossato il visore verrebbe attivata la modalità VR. VR e AR sono due cose completamente diverse.

La realtà virtuale immerge l’utente all’interno di quella che è una simulazione artificiale. La scena viene generata dal Computer, quindi ci ritroviamo all’interno di un mondo che può essere considerato come “fasullo”. L’esperienza generata è comunque assolutamente immersiva per l’utente. La realtà aumentata invece pone le sue basi sulla realtà, grazie al Computer vengono poi inserite tutta una serie di informazioni dedicate in maniera analoga a quanto fa, per esempio, Pokémon Go.

L’Apple VR non sarebbe quindi un prodotto stand alone, ma è necessario il supporto dell’iPhone per generare contenuti. Importantissimo quindi che lo smartphone abbia una risoluzione tale da poter essere utilizzato senza problemi all’interno del visore. Una risoluzione troppo bassa andrebbe a compromettere la qualità dei contenuti.

Fonte | iDropNews