Apple-Store

Con le politiche rivisitate con iOS 8, applicazioni come Candy Crush e altre app che incentivano la condivisione sociale, potrebbero presto essere vietate. Queste applicazioni che forniscono agli utenti incentivi per condividere l’applicazione sui social network non sono le sole, sembrerebbe infatti che a finire nel mirino di Apple siano anche quelle app che forniscono crediti in game per guardare video promozionali o quelle che promuovono altre applicazioni.

Diversi sviluppatori hanno di fatto ricevuto il rifiuto di accettazione su nuove applicazioni, da parte dell’Apple Store, proprio in riflesso delle nuove regole di Apple, con motivazioni che, il gioco o l’app, violava le linee guida circa i crediti di gioco per guardare video e promuovevano applicazioni diverse dalla propria. Altri sviluppatori hanno invece ricevuto avvisi di rifiuto per l’utilizzo di condivisione sociale come incentivo.

Considerando che ormai queste strategie di monetizzazione siano diventate una politica comune a molti, le nuove linee guida Apple avranno un effetto enorme sulla sviluppatori. Piattaforme come Tapjoy, che permettono di scaricare un app invece di fare un pagamento in-game, saranno chiaramente colpite. Sicuramente un duro colpo per gli sviluppatori, resta da chiarire solamente se Apple rafforzerà il suo divieto in modo retroattivo o solo sui nuovi titoli e sui nuovi aggiornamenti di App.

 



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: