apple

In attesa di fare conoscenza de nuovi iPhone 7 e le nuovo Apple Watch il prossimo 7 settembre, Apple ha reso noto che ci saranno alcuni importanti cambiamenti che riguarderanno l’App Store. Il colosso di Cupertino ha reso noto che a partire dal prossimo 7 settembre verranno vagliate con attenzione le app presenti nello Store con l’obiettivo di rendere il negozio di app ancora più qualitativo. La Mela ha fatto sapere che tutte le app obsolete verranno eliminate definitivamente dall’App Store.

Prima di procedere con l’effettiva eliminazione di una determinata app, la società di Cupertino segnalerà agli sviluppatori quali sono le app che presentano dei problemi (non aggiornate agli ultimi standard, non ottimizzate per tutti i dispositivi, ecc.). Nel momento in cui uno sviluppatore viene informato, deve affrettarsi ad apportare i cambiamenti necessari per evitare la cancellazione della propria app. Il periodo di tempo che viene concesso ad ogni sviluppatore per aggiornare la propria app è di soli 30 giorni.

Apple: “La qualità prima di tutto”

Apple, con questa mossa, dimostra di mirare ad una maggiore qualità dei software rilasciati per la piattaforma iOS. Infatti, nel comunicato ufficiale in cui sono state annunciate queste novità, si legge: “La qualità è veramente importante per noi. Sappiamo che molti di voi sono costantemente impegnati nel realizzare nuove applicazioni premium ed aggiornamenti fantastici, tuttavia in App Store sono presenti alcune applicazioni che non funzionano più come dovrebbero o che non seguono più le nostre linee guida che sono state modificate nel tempo. Altre applicazioni, non ricevono aggiornamenti di compatibilità da moltissimo tempo, risultando ancora adatte ai soli schermi da 3,5/4 pollici. Stiamo per implementare un nuovo sistema che rivaluterà tutte le applicazioni affette da questi “problemi”, notificando gli sviluppatori di rimediare e rimuovendo tutte le applicazioni “abbandonate” presenti su App Store”.

Via