La sfida di Apple: Impara Swift in 24 ore

La sfida di Apple: Impara Swift in 24 ore

Sapevate che Apple mette a disposizione un’applicazione incentrata sullo studio di Swift? In realtà il servizio è disponibile già da un po’ di tempo, ma essendo compatibile soltanto con iPad, a molti sarà probabilmente sfuggito. Si chiama Swift Playgrounds e permette a chiunque di imparare a programmare nel linguaggio creato dalla stessa azienda, giocando ed in pochi passi.

Swift Playgrounds?

L’intero software si basa infatti su un personaggio pronto a ricevere le vostre indicazioni per superare qualsiasi livello. Il vero problema è che non troviamo alcun controller, ma soltanto un’area in cui scrivere il codice che servirà per completare il livello in questione. Da qui nasce l’articolo pubblicato nella sezione “Oggi” di App Store: Impara Swift in 24 ore.

Impossibile voi direte, eppure la spiegazione c’è, ed è suddivisa proprio in base alle ore. Seguendo infatti i consigli di Apple, già al termine delle 8 ore, sarete in grado di avere una conoscenza molto sviluppata del linguaggio Swift. L’app in sé è fatta molto bene e permette oltre che imparare, anche scrivere un codice completo da implementare poi su Xcode, che supporta perfettamente Playgrounds.

Arrivati alla fine dell’articolo, l’azienda pubblicizza altre applicazioni terze che consentono, anche in questo caso, di capire bene un linguaggio di programmazione. La differenza è che molte di queste offrono un servizio a pagamento e in alcuni casi, Swift potrebbe non essere presente. Parliamo di “Khan Academy”, “Mimo: Learn to code on the go”, “Udacity”, “Learn to code with Swift”. In tutti i casi, la lingua utilizzata sarà l’inglese, comunque necessaria per capire bene tutti i passaggi da utilizzare in un qualsiasi linguaggio di programmazione. Vo siete pronti ad accettare la sfida?

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: