Amazon Echo, l’altoparlante nonché assistente virtuale in grado di controllare e gestire i dispositivi smart presenti in una casa, ben presto potrebbe trovarsi a fare i conti con un rivale. E che rivale… Stando alle ultime indiscrezioni, la Apple sta lavorando ad un prototipo di assistente virtuale che potrebbe dare filo da torcere alla concorrenza.

Apple vs Amazon Echo.

La casa di produzione di Cupertino non si è ancora sbilanciata a riguardo. Le prime indiscrezioni sono state diffuse dal sito Bloomberg che, basandosi su fonti accreditate, ha rivelato alcune caratteristiche.
Ovviamente, come ogni prodotto Apple che si rispetti – vedi iPhone e iPad – l’assistente virtuale sarà basato sul sistema Siri. A quanto pare, il team di sviluppatori ha iniziato i primi test per potenziale le funzioni legate all’assistente vocale proprietario in questo modo, dopo averlo reso disponibile sui computer con macOS Sierra e averlo aperto a sviluppatori terzi grazie ad iOS 10, Siri sarà in grado di gestire a pieno diritto le funzioni domestiche.
Inoltre, i test in casa Apple si stanno muovendo ed espandendo verso un altro progetto. Si tratta di un riconoscimento facciale in grado di memorizzare le impostazioni e preferenze di ogni singolo inquilino della casa.

Insomma, la domotica rappresenta il futuro e la Apple vuole giocarsi bene le sue carte per entrare tra i protagonisti di questa nuova era. Per il momento l’azienda non ha voluto sbilanciarsi a riguardo così, nel caso in cui i test non dovessero raggiungere i risultati sperati, sono sempre pronti a fare un passo indietro. Intanto, però, Amazon Echo e simili potrebbero avere i minuti contati.

Via



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: