Home » Software » Apple rilascia watchOS 3.1.3 Beta 2 agli sviluppatori
watchOS 3.1.3 seconda beta

Apple rilascia watchOS 3.1.3 Beta 2 agli sviluppatori

Apple ha rilasciato in queste ore la seconda versione beta di watchOS 3.1.3. Il rimando va in questo caso verso gli sviluppatori, che potranno adesso scaricare l’aggiornamento in questione utilizzando l’applicazione Apple Watch installata su iPhone. Basterà a tale stregua andare alla voce Generale e selezionare la conseguente categoria Aggiornamento Software. Per installare la Beta e, più in generale, nuove release, il colosso di Cupertino non ha mancato di ricordare alcune preliminari condizioni al fine di evitare spiacevoli problematiche di sorta: l’Apple Watch deve in primo luogo avere una autonomia almeno al 50% e ha bisogno di essere collegato nella sua base di ricarica; è altresì necessario che l’iPhone accoppiato all’indossabile di Apple debba poi essere in un raggio di azione sufficiente, e che abbia installato l’ultima versione del sistema operativo mobile (iOS 10 e superiori).

Il nuovo aggiornamento software segue in ordine cronologico la notizia del ritiro, da parte di Apple, della precedente release watchOS 3.1.1 in conseguenza dell’emersione di alcune problematiche che, a detta di alcuni feedback riportati in rete, avrebbero messo al tappeto alcuni utenti del più recente Apple Watch Series 2. Apple ha pertanto ritirato l’aggiornamento dai propri server lasciando molti possessori del detto indossabile bloccato a watchOS 3.1.

La seconda versione beta di watchOS 3.1.3 mette in evidenza diversi cambiamenti, che come noto od auspicabile dovrebbero aver come obiettivo portante quello di eliminare alcuni bug palesatisi finora e migliorare per converso alcune caratteristiche.

Oltre alla seconda beta di watchOS 3.1.3, il colosso di Cupertino ha provveduto a rilasciare la seconda beta del futuro update a tvOS 10.1.1. Il nuovo aggiornamento di sistema arriva quattro settimane dopo il rilascio della precedente e preliminare versione beta e, più in generale, un mese dopo dall’annuncio di tvOS 10.1, primo importante update del detto sistema operativo firmato Apple.

via