apple

Se il 21 luglio, ovvero lunedì scorso abbiamo visto assieme alla presentazione di iPhone SE e di iPad Air Pro anche il rilascio di iOS 9.3 per tutti i device compatibili (come gli iPhone dal 4S oppure gli iPad dal 2 in poi), vi è stato un generale rifiuto della nuova versione software dai terminali meno giovani come 4S, 5, alcuni 5S oppure gli iPad precedenti al 4, rifiuto dato da un problema server e di codice che non consentiva di portare correttamente a termine la procedura di aggiornamento, con problemi sia nell’installazione che nell’inserimento dei propri dati, non riconosciuti dall’ID Apple.

Successivamente abbiamo assistito ad un update correttivo per la linea tablet, che di fatto risolve i problemi descritti, consentendo all’utente di installare correttamente la nuova versione 9.3 di iOS. Oggi, a circa una settimana di distanza, possiamo informarvi che anche la gamma iPhone meno recente può beneficiare dell’ultima release software rilasciata da Apple.

Nonostante la disponibilità però è consigliabile non installare in nessun device questo aggiornamento, visti i numerosi problemi, sta volta non software, emersi a possessori anche di terminali nuovi e recenti come 6S oppure iPad Air 2 specialmente nelle app Safari e Salute, consigliandovi quindi di attendere i fix che probabilmente saranno inclusi nella prossima versione 9.3.1 di iOS.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: