Apple rilascia MacOS High Sierra 10.13: arrivano bugfix e maggiore sicurezza

Apple rilascia MacOS High Sierra 10.13: arrivano bugfix e maggiore sicurezza

Il colosso Apple da poco avviato il rollout per un nuovo update di macOS High Sierra 10.13, volto a risolvere i bug segnalati in relazione ai volumi codificati APFS.

Il nuovo aggiornamento è disponibile sull’Apple App Store e oltre alla correzione del bug appena citato, risolve l’errore grafico riscontrato con Adobe InDesign e un problema riscontrato si Mail con le email di Yahoo. Infine, l’update apporta un fix che elimina la vulnerabilità CVE-2017-7150 e miglioramenti al  programma di installazione.

“Apple ha rilasciato un aggiornamento supplementare macOS High Sierra 10.13, disponibile nella scheda Aggiornamenti del Mac App Store. L’azienda ha anche condiviso un documento di supporto che descrive le fasi di backup, cancellazione e ripristino del volume APFS crittografato al momento dell’ aggiornamento. Il bug è stato risolto anche nella versione base di macOS High Sierra per coloro che devono ancora installare l’aggiornamento software completo”, si legge su MacRumors.

Ricordiamo che MacOS High Sierra include un nuovo file system modernizzato – Apple File System (APFS) – e il supporto per gli standard foto HEIF  e video HEVC più efficienti. HEVC, noto anche come H.265, è progettato per gestire in modo efficiente i video con risoluzione 4K senza consumare troppo spazio di archiviazione sul proprio Mac. In più, per la prima volta i dispositivi Mac ricevono il supporto VRcompatibile con SteamVR e i visori HTC Vive VR.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: