All’inizio di febbraio avevamo scritto di una scoperta interessante all’interno del firmware 6.1 del sistema operativo iOS di Apple, in cui apparivano alcune immagini ben celate che parlavano di un sistema di acquisto per un servizio di streaming audio, ed oggi arrivano ulteriori conferme su questo servizio che si dovrebbe chiamare iRadio.

iRadio è appunto un servizio di streaming audio per device iOS di Apple che inizialmente avrebbe dovuto debuttare proprio in questi giorni ma che più realisticamente arriverà durante l’estate perché sembra che Apple stia ancora discutendo con Universal e Warner per i costi del servizio che le due compagnie vorrebbero veder quantificato in 12 centesimi per 100 canzoni mentre Apple vorrebbe pagare al massimo 6 centesimi per 100 canzoni.

Trapelano indiscrezioni direttamente dall’interno di Apple che ci dicono poi che il servizio sarà completamente gratuito e che Apple guadagnerà attraverso le pubblicità gratuite inserite prima e dopo ogni brano.

Lo streaming audio di musica è un servizio che sta interessando molte compagnie in questi mesi che hanno visto la rapida ascesa di chi si è già lanciato nel progetto come Spotify (recentemente giunto anche in Italia), Last.fm e altri, e proprio in questi giorni arrivano altre indiscrezioni che vedono anche Google ed Amazon pronte a lanciarsi nella sfida.

Staremo a vedere chi effettivamente si lancerà e soprattutto quali saranno le migliori offerte che decreteranno il vincitore di questa nuova “battaglia” tecnologica tutta da vedere e.. ascoltare!